Obiettivo strategico dell'Amministrazione MDIF - MINISTERO DELLA DIFESA

OBS213 Assicurare l'impiego operativo della componente TERRESTRE

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMDIF - MINISTERO DELLA DIFESA
Codice65
Anno di riferimento2014
TitoloOBS213 Assicurare l'impiego operativo della componente TERRESTRE
DescrizioneOBS213 L'obiettivo ha lo scopo di assicurare con le risorse allocate, il mantenimento dei livelli capacitivi di operatività ed impiegabilità della componente Terrestre dello strumento militare in relazione ai compiti ed impegni connessi con l'Homeland Defense Security, il Turnover nelle missioni fuori area, gli Accordi NATO/UE/ONU. Tali capacità richiedono la combinazione di molteplici fattori produttivi localizzati, secondo una logica funzionale e trasversale, all'interno delle strutture tecnico operative e tecnico amministrative dell'organizzazione. La misurazione è basata da un lato, sul rilevamento dell'output operativo esprimibile dalla componente terrestre (prontezza operativa, task force realmente impiegate e/o impiegabili allo stato potenziale), dall'altro, sullo stato di salute dell'organizzazione quale combinazione del complesso dei "servizi" internamente esplicati in relazione al "piano dei servizi" ed al "piano dei centri di costo" della Difesa
Missione032 – Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche
Programma003 – Servizi e affari generali per le amministrazioni di competenza
Centri di responsabilità
  • UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 637.562,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 645.787,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 160.000,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione -

Priorità politica area strategica

OPERATIVITA' ED IMPIEGO DELLO STRUMENTO MILITARE
Codice1
TitoloOPERATIVITA' ED IMPIEGO DELLO STRUMENTO MILITARE
Descrizioneal fine di: 1) assicurare la disponibilità di uno strumento militare dimensionato rispetto alle risorse effettivamente disponibili, integrato nel contesto dell¿Unione Europea e dell¿Alleanza Atlantica, pienamente interoperabile con quello degli alleati, quindi tecnologicamente avanzato, proiettabile dove necessario e sostenibile nel tempo; 2) in quest¿ottica, accrescere, in via prioritaria, con determinazione ed incisività le sinergie a carattere interforze e la capacità operativa, da perseguire sempre più in un¿ottica ¿Joint Force¿; 3) essere in grado di esprimere le capacità operative concordate in ambito Unione Europea e NATO; 4) garantire il turnover delle Forze impiegate nei teatri operativi e l¿approntamento dello strumento militare secondo standard di interoperabilità e complementarità interforze e multinazionale, nonché di adeguata sicurezza e protezione del personale; 5) perseguire il necessario livello di addestramento del personale, adeguato alla prontezza richiesta in funzione dei compiti istituzionali e/o degli impegni assunti dal Paese, sfruttando anche le opportunità addestrative in ambito NATO e UE; 6) mantenere prioritariamente in efficienza i materiali, i mezzi, i sistemi e le sole infrastrutture effettivamente necessarie per garantire la piena operatività dello strumento militare in condizioni di sicurezza, procedendo decisamente all¿alienazione dei beni (¿mobili¿ ed ¿immobili¿) non più essenziali. Relativamente ai rimanenti beni immobili, comunque assegnati all¿A.D., si dovranno porre in essere le necessarie attività atte a garantire i minimi requisiti di mantenimento conservativo, eliminando situazioni di potenziale pericolo e garantendo un sufficiente quadro di sicurezza e deterrenza da eventuali intrusioni; 7) concorrere a costruire un percorso di una più forte ed integrata identità europea di difesa e sicurezza ed un più solido rapporto transatlantico; 8) continuare a dare impulso alle attività in atto per il miglioramento della direzione e coordinamento generale dell¿organizzazione della Difesa.
Anno di riferimento2014

Indicatori

IND001 Livello di funzionamento/approntamento della F.A.
Anno di riferimento2014
Codice65.1
TitoloIND001 Livello di funzionamento/approntamento della F.A.
Descrizione
TipologiaIndicatore di risultato
Obiettivo strategico65 – OBS213 Assicurare l'impiego operativo della componente TERRESTRE
Unità di misuraValore percentuale
Fonte dei datiI dati, in termini di prodotto conseguito e di riferimento, sono rispettivamente desunti da: sistemi informatici attualmente in uso all'Esercito Italiano (SIEFIN, Banca Dati Centrale) e successivamente elaborati dall'Ufficio Controllo Interno di Gestione di SME; documentazione e disposizioni settoriali nazionali e NATO/UE (circolari, ILE, STANAG, MoU, Direttive tecniche, accordi bilaterali, ecc.).
Algoritmo di calcoloRispetto al target: indice percentuale calcolato come rapporto tra il prodotto effettivamente conseguito (numeratore) ed il prodotto che si deve conseguire in base alle risorse assegnate (denominatore). Tale obiettivo 'target' è calcolato in funzione del costo per unità di prodotto e delle risorse assegnate. Rispetto al riferimento: indice percentuale calcolato come rapporto tra il prodotto effettivamente conseguito (numeratore) ed il prodotto che si dovrebbe conseguire in base agli standard previsti dalle specifiche disposizioni di settore (denominatore). Per l'algoritmo di calcolo, cfr Direttiva cui successivo punto 12
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 30,00%
Target secondo anno30,00%
Target terzo anno30,00%
Note
Data di approvazione
IND002 Task Force impiegate/potenzialmente impiegabili rispetto ai parametri riferimento
Anno di riferimento2014
Codice65.3
TitoloIND002 Task Force impiegate/potenzialmente impiegabili rispetto ai parametri riferimento
Descrizione
TipologiaIndicatore di risultato
Obiettivo strategico65 – OBS213 Assicurare l'impiego operativo della componente TERRESTRE
Unità di misuraValore percentuale.
Fonte dei datiI dati, in termini di prodotto conseguito e di riferimento, sono rispettivamente desunti da: sistemi informatici attualmente in uso all'Esercito Italiano (SIEFIN, Banca Dati Centrale) e successivamente elaborati dall'Ufficio Controllo Interno di Gestione di SME; documentazione e disposizioni settoriali nazionali e NATO/UE (circolari, ILE, Stanag, MoU, Direttive tecniche, accordi bilaterali, ecc.)
Algoritmo di calcoloEsprime percentualmente, rispetto al valore di riferimento, il numero di TF a livello btg./rgt. e di uomini in impiego reale e/o potenziale ad un determinato livello di capacità operativa (standard, integrato ed avanzato) per un arco di tempo prefissato (es. 6 mesi, 1 anno ecc.).
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 25,00%
Target secondo anno25,00%
Target terzo anno25,00%
Note
Data di approvazione
IND003 Prontezza Operativa di Reparti/Unità
Anno di riferimento2014
Codice65.5
TitoloIND003 Prontezza Operativa di Reparti/Unità
Descrizione
TipologiaIndicatore di impatto
Obiettivo strategico65 – OBS213 Assicurare l'impiego operativo della componente TERRESTRE
Unità di misuraValore percentuale
Fonte dei datiI dati delle singole Unità (complessivi e delle componenti secondo lo standard SMD) sono raccolti nel SIV-2 (Sistema Informativo di Vertice ' area Contabilità Economico-analitica e Controllo di Gestione). I dati ulteriormente dettagliati, essendo in parte classificati, rimangono gestiti esclusivamente nei sistemi informativi di FA/CC.
Algoritmo di calcoloEsprime media ponderata complessiva dei livelli percentuali di prontezza operativa di tutti i Reparti/Unità operative dipendenti. A livello di singola Unità, la prontezza è calcolata come somma ponderata di specifiche componenti quantitative e qualitative riferite al personale ed ai mezzi (sistemi d'arma, materiali, mezzi, infrastrutture): completezza rispetto alle dotazioni organiche, livello di addestramento del personale e di efficienza tecnica dei mezzi, rispetto allo standard di riferimento. Il valore rilevato coincide con il valore dell'omologo indicatore nell'ambito del controllo di gestione. Il dato rilevato a livello di Reparti/Unità è poi aggregato a livello di FA/CC.
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 42,00%
Target secondo anno42,00%
Target terzo anno42,00%
Note
Data di approvazione