Obiettivo strategico dell'Amministrazione MISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Sviluppo della Larga Banda

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Codice30
Anno di riferimento2013
TitoloSviluppo della Larga Banda
DescrizioneL'obiettivo riguarda lo sviluppo della larga banda sia sul piano delle infrastrutture che su quello dei servizi. Da un lato, si propone di potenziare lo sviluppo delle infrastrutture per la larga banda e la riduzione del "digital divide". L'intervento prevede la cooperazione del Ministero con le Regioni e la società Infratel S.p.A. (attraverso la stipula di Accordi di Programma e convenzioni operative). Per la realizzazione verranno utilizzati sia i fondi assegnati dal CIPE e le risorse derivanti dal FAS, sia risorse comunitarie derivanti dai fondi strutturali. Per quanto riguarda i servizi di telefonia mobile a larga banda (4G), in applicazione della delibera Agcom 282/2011, verrà svolta l'attività amministrativa per il refarming delle frequenze 1800 e 900 MHz. Inoltre, sarà effettuata una attività di studio ed analisi degli effetti, positivi e negativi, derivanti dall'utilizzo delle frequenze mobili già assegnate: nuovi servizi, elettromagnetismo, ecc.
Missione015 – Comunicazioni
Programma008 – Servizi di comunicazione elettronica e di radiodiffusione
Centri di responsabilità
  • DIREZIONE GENERALE PER LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELLO SPETTRO RADIOELETTRICO
-
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 392.652,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 654.458,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 648.496,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione -

Priorità politica area strategica

Priorità VI-Realizzare infrastrutture per le comunicazioni elettroniche ampliando le opportunità di lavoro,informazione e business per i cittadini e favorendo ricerca e innovazione.Valorizzare ed ottimizzare l'uso delle risorse frequenziali
Codice13
TitoloPriorità VI-Realizzare infrastrutture per le comunicazioni elettroniche ampliando le opportunità di lavoro,informazione e business per i cittadini e favorendo ricerca e innovazione.Valorizzare ed ottimizzare l'uso delle risorse frequenziali
DescrizioneProseguire la collaborazione sinergica con tutti gli enti locali per fornire al Paese le necessarie infrastrutture nel campo delle comunicazioni, puntando a: portare la larga banda ai circa 5 milioni di cittadini ancora in digital divide; ottimizzare e sviluppare il digitale terrestre; sostenere la ricerca e l'innovazione in ambiti strategici del settore. Promuovere la realizzazione di reti per l'offerta di servizi avanzati ed innovativi di comunicazione elettronica. Predisporre il bando e procedere allo svolgimento della gara per l'assegnazione delle frequenze del dividendo digitale; attuare il nuovo sistema di numerazione dei canali LCN sulla base dei criteri fissati dall'AGCOM. Predisporre i provvedimenti di recepimento del nuovo Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze post Conferenza mondiale per il 2012 (WRC 2012), preparare la partecipazione dell'Italia alla WRC 2015 e valutarne le risultanze sulla normativa nazionale.
Anno di riferimento2013

Indicatori

km rete LB realizzata/totale annuo preventivato
Anno di riferimento2013
Codice30.2
Titolokm rete LB realizzata/totale annuo preventivato
Descrizione
TipologiaIndicatore di realizzazione fisica
Obiettivo strategico30 – Sviluppo della Larga Banda
Unità di misurapercentuale
Fonte dei datiinfratel
Algoritmo di calcolorapporto tra i km posati e quelli che si prevedeva di realizzare
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo anno85,00%
Target secondo anno90,00%
Target terzo anno95,00%
Note
Data di approvazione
Riduzione annuale del digital-divide
Anno di riferimento2013
Codice30.3
TitoloRiduzione annuale del digital-divide
Descrizione
TipologiaIndicatore di impatto
Obiettivo strategico30 – Sviluppo della Larga Banda
Unità di misurapercentuale
Fonte dei datiinfratel
Algoritmo di calcolovariazione della percentuale di popolazione non raggiunta dalla larga banda rispetto all'anno precedente
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 0,50%
Target secondo annomaggiore o uguale a 0,50%
Target terzo annomaggiore o uguale a 0,50%
Note
Data di approvazione
percentuale di avanzamento dell'obiettivo rispetto ai risultati attesi
Anno di riferimento2013
Codice30.4
Titolopercentuale di avanzamento dell'obiettivo rispetto ai risultati attesi
Descrizione
TipologiaIndicatore di realizzazione fisica
Obiettivo strategico30 – Sviluppo della Larga Banda
Unità di misurapercentuale
Fonte dei datielaborazioni interne
Algoritmo di calcolorapporto percentuale tra gli adempimenti svolti sul totale da svolgere
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 90,00%
Target secondo annomaggiore o uguale a 90,00%
Target terzo annomaggiore o uguale a 90,00%
Note
Data di approvazione
fondi erogati sul totale
Anno di riferimento2013
Codice30.5
Titolofondi erogati sul totale
Descrizione
TipologiaIndicatore di realizzazione finanziaria
Obiettivo strategico30 – Sviluppo della Larga Banda
Unità di misurapercentuale
Fonte dei datielaborazioni interne su dati sicoge e igrue
Algoritmo di calcolorapporto percentuale tra totale fondi erogati e totale erogabile nel periodo
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 85,00%
Target secondo annomaggiore o uguale a 90,00%
Target terzo annomaggiore o uguale a 90,00%
Note
Data di approvazione