Obiettivo strategico dell'Amministrazione MISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

SOSTENERE LA COMPETITIVITA' DEL SISTEMA PRODUTTIVO ITALIANO, ANCHE VALORIZZANDO LE OPPORTUNITA' DI RILANCIO PRESENTI NEGLI ACCORDI BILATERALI CONCLUSI DALL'UE IN AMBITO INTERNAZIONALE

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Codice263
Anno di riferimento2015
TitoloSOSTENERE LA COMPETITIVITA' DEL SISTEMA PRODUTTIVO ITALIANO, ANCHE VALORIZZANDO LE OPPORTUNITA' DI RILANCIO PRESENTI NEGLI ACCORDI BILATERALI CONCLUSI DALL'UE IN AMBITO INTERNAZIONALE
DescrizioneFavorire lo sviluppo dell'interscambio complessivo con i Paesi firmatari degli Accordi bilaterali in vigore, mediante la diffusione tra gli operatori commerciali nazionali della conoscenza degli Accordi conclusi e delle opportunità derivanti dagli stessi. Accrescere la competitività delle imprese italiane attraverso la semplificazione dei procedimenti amministrativi connessi agli scambi dei settori di competenza.
Missione016 – Commercio internazionale ed internazionalizzazione del sistema produttivo
Programma004 – Politica commerciale in ambito internazionale
Centri di responsabilità
  • DIREZIONE GENERALE PER LA POLITICA COMMERCIALE INTERNAZIONALE
-
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 138.362,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 137.824,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 133.658,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione -

Priorità politica area strategica

Priorità V - Promuovere le eccellenze produttive italiane; piano straordinario per il Made in ltaly; attrazione degli investimenti esteri.
Codice12
TitoloPriorità V - Promuovere le eccellenze produttive italiane; piano straordinario per il Made in ltaly; attrazione degli investimenti esteri.
DescrizioneValorizzazione del Made in Italy e dei grandi eventi che danno visibilità alle eccellenze italiane, ad esempio EXPO 2015; utilizzo di accordi di cooperazione bilaterali, per rafforzare la penetrazione delle nostre aziende nei grandi mercati a forte potenziale; supporto operativo finalizzato ad ampliare di almeno 20 mila unità le imprese esportatrici; cogliere le opportunità derivanti dalla sottoscrizione di accordi di libero scambio, in particolare quello riguardante i rapporti tra Unione Europea e USA; potenziare i servizi finanziari a supporto di processi di internazionalizzazione, assicurare un sostegno manageriale alle PMI orientate al mercato estero; attrarre gli investimenti esteri, razionalizzando la governance ed accentrando le competenze in un unico soggetto.
Anno di riferimento2015

Indicatori

Aumento in valore dell'interscambio complessivo con i Paesi firmatari degli Accordi
Anno di riferimento2015
Codice263.1
TitoloAumento in valore dell'interscambio complessivo con i Paesi firmatari degli Accordi
Descrizione
TipologiaIndicatore di impatto
Obiettivo strategico263 – SOSTENERE LA COMPETITIVITA' DEL SISTEMA PRODUTTIVO ITALIANO, ANCHE VALORIZZANDO LE OPPORTUNITA' DI RILANCIO PRESENTI NEGLI ACCORDI BILATERALI CONCLUSI DALL'UE IN AMBITO INTERNAZIONALE
Unità di misura%
Fonte dei datiIstat
Algoritmo di calcolo(Valore nell'anno dell'interscambio con i Paesi firmatari degli accordi - Valore nell'anno precedente dell'interscambio con i Paesi firmatari degli Accordi / Valore nell'anno precedente dell'interscambio con i Paesi firmatari degli Accordi) * 100
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annominore o uguale a 3,00%
Target secondo annominore o uguale a 3,00%
Target terzo annominore o uguale a 3,00%
Note
Data di approvazione