Promuovere itinerari e sistemi culturali diffusi ed iniziative di valorizzazione con soggetti pubblici e privati, anche ai sensi dell'art. 112 del Codice dei Beni Culturali ed in previsione delle iniziative in programma per l'EXPO 2015.

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMIBAC - MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO
Codice144
Anno di riferimento2015
TitoloPromuovere itinerari e sistemi culturali diffusi ed iniziative di valorizzazione con soggetti pubblici e privati, anche ai sensi dell'art. 112 del Codice dei Beni Culturali ed in previsione delle iniziative in programma per l'EXPO 2015.
DescrizioneAttraverso l'attuazione di accordi di valorizzazione e la stipula di nuovi accordi previsti dall'art. 112 del Codice dei Beni Culturali, saranno promossi itinerari e sistemi culturali diffusi all'interno dei territori indicati dagli accordi medesimi anche ai fini di uno sviluppo economico. Gli Accordi sottoscritti da soggetti pubblici potranno essere estesi anche a soggetti privati con competenze nella valorizzazione. La Valorizzazione del Patrimonio culturale diffuso sarà favorito anche dall'assegnazione delle risorse ex Lege 77/2006. Sarano anche studiati itinerari culturali connessi ai tempi delle mostre in programma per l'EXPO 2015 anche per creare connessioni con il sistema turistico.
Missione021 – Tutela e valorizzazione dei beni e attivita' culturali e paesaggistici
Programma013 – Valorizzazione del patrimonio culturale e coordinamento del sistema museale
Centri di responsabilità
  • DIREZIONE GENERALE MUSEI
-
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno -
Risorse a preventivo secondo anno€ 0,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 0,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione -

Priorità politica area strategica

Tutelare e valorizzare il patrimonio culturale. Promuovere la conoscenza e la fruizione dei beni culturali e del paesaggio in Italia e all'estero anche favorendo la partecipazione dei privati.
Codice1
TitoloTutelare e valorizzare il patrimonio culturale. Promuovere la conoscenza e la fruizione dei beni culturali e del paesaggio in Italia e all'estero anche favorendo la partecipazione dei privati.
DescrizioneAree di intervento: Grande progetto Pompei;Grandi Progetti Beni Culturali; Programma Operativo Interregionale (POI);emergenze ed eventi estremi: il rischio sismico;co-pianificazione paesaggistica con le regioni;circolazione dei beni; verifiche di interesse culturale; archeologia preventiva;tutela dei beni culturali e paesaggistici;ricerca sul patrimonio culturale (Horizon 2020); sistemi di catalogazione; sistema museale tra musei statali e non statali; accordi di valorizzazione;Incent.le misure fiscali di vantaggio, erogazioni liberali, donazioni;attuazione e il monitoraggio delle norme sulle agevolazioni fiscali (ArtBonus);itinerari culturali diffusi anche al di fuori dei maggiori circuiti; attività didattiche con il MIUR, il CNR, la scuola e l'Università,; architettura e dell'arte contemporanee; riqualificazione e il recupero delle periferie urbane; partecipazione del Ministero ad associazioni, fondazioni, consorzi o società....
Anno di riferimento2015