ATTIVITA' FINALIZZATA ALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEI BENI CULTURALI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA CLASSE DI EDIFICI SENSIBILI, CONTENITORI MUSEALI ED AFFINI, IN OTTEMPERANZA ALLA DIRETTIVA P.C.M. 12.10.2007.

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMIBAC - MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO
Codice12
Anno di riferimento2013
TitoloATTIVITA' FINALIZZATA ALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEI BENI CULTURALI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA CLASSE DI EDIFICI SENSIBILI, CONTENITORI MUSEALI ED AFFINI, IN OTTEMPERANZA ALLA DIRETTIVA P.C.M. 12.10.2007.
DescrizioneL'OBIETTIVO PREVEDE L'INDIRIZZO ED IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA' VOLTE ALL'APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA P.C.M. 12.10.2007 PER LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEL PATRIMONIO CULTURALE, AI FINI DELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEI BENI VINCOLATI.
Missione021 – Tutela e valorizzazione dei beni e attivita' culturali e paesaggistici
Programma012 – Tutela delle belle arti, dell'architettura e dell' arte contemporanee; tutela e valorizzazione del paesaggio
Centri di responsabilità
  • DIREZIONE GENERALE BELLE ARTI E PAESAGGIO
-
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 26.761.634,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 26.678.434,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 26.382.384,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione -

Priorità politica area strategica

Tutelare i beni culturali e paesaggistici
Codice4
TitoloTutelare i beni culturali e paesaggistici
Descrizione-potenziare la messa in sicurezza, la conservazione e il restauro dei beni culturali, con particolare riguardo a quei beni colpiti da calamità naturali anche attraverso l'adozione di modelli organizzativi per la gestione dell'emergenza; -migliorare i livelli di sicurezza dei complessi monumentali e delle aree archeologiche; -assicurare l'azione di tutela del paesaggio, anche attraverso l'attività di pianificazione paesaggistica congiunta con le Regioni; -potenziare la fiscalità di vantaggio per la tutela dei beni culturali; -rafforzare l'attività di prevenzione, vigilanza e ispezione sui beni culturali; -rendere operativa l'archeologia preventiva.
Anno di riferimento2013

Indicatori

NUMERO RIUNIONI CON IL COMITATO ALTA SORVEGLIANZA
Anno di riferimento2013
Codice12.3
TitoloNUMERO RIUNIONI CON IL COMITATO ALTA SORVEGLIANZA
Descrizione
TipologiaIndicatore di realizzazione fisica
Obiettivo strategico12 – ATTIVITA' FINALIZZATA ALLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISMICO DEI BENI CULTURALI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA CLASSE DI EDIFICI SENSIBILI, CONTENITORI MUSEALI ED AFFINI, IN OTTEMPERANZA ALLA DIRETTIVA P.C.M. 12.10.2007.
Unità di misuraRIUNIONE
Fonte dei datiDIREZIONE GENERALE PER IL PAESAGGIO, LE BELLE ARTI, L'ARCHITETTURA E L'ARTE CONTEMPORANEE
Algoritmo di calcoloSOMMA DELLE RIUNIONI
Peso indicatore
MisuraQuantitativo
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo anno5,00
Target secondo anno5,00
Target terzo anno5,00
Note
Data di approvazione