Obiettivo strategico dell'Amministrazione MISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Ottimizzazione delle fasi gestionali dei principali capitoli di entrata e di spesa di competenza della DGSCERP

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMISE - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Codice428
Anno di riferimento2017
TitoloOttimizzazione delle fasi gestionali dei principali capitoli di entrata e di spesa di competenza della DGSCERP
DescrizioneL'obiettivo riguarda la gestione delle procedure amministrative legate alle risorse finanziarie presenti sui capitoli di entrata e spesa di competenza della DGSCERP maggiormente significative per entità dell'importo e rilevanza strategica in virtù dell'impatto sul sistema economico. Per le entrate è prevista l'attuazione dell'art. 1 commi 568 della Legge di Stabilità 2017 per la proroga dei diritti d'uso delle frequenze nelle bande 900 e 1800 MHz che dovrebbe produrre un gettito stimato di circa 2 miliardi di euro. Inoltre, verrà avviata una procedura per l'assegnazione di frequenze satellitari. Per la spesa verrà data prima esecuzione alla riforma della disciplina dei contributi annuali di sostegno all'emittenza locale una volta entrato in vigore il provvedimento di regolamentazione previsto dalla legge di stabilità 2016, con l'avvio di nuove procedure informatizzate per la gestione e valutazione delle domande sulla base delle risorse disponibili a partire dal 2016 sul capitolo 3125.
Missione015 – Comunicazioni
Programma008 – Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali
Centri di responsabilità
  • DIREZIONE GENERALE PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA, DI RADIODIFFUSIONE E POSTALI
-
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 221.879,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 216.345,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 216.208,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione2017-02-08

Priorità politica area strategica

Priorità VI - Razionalizzazione delle comunicazioni obbligatorie attraverso l'attuazione dell'Agenda Digitale; completamento del Programma per la banda larga e attuazione del Piano strategico per la banda ultra larga.
Codice13
TitoloPriorità VI - Razionalizzazione delle comunicazioni obbligatorie attraverso l'attuazione dell'Agenda Digitale; completamento del Programma per la banda larga e attuazione del Piano strategico per la banda ultra larga.
DescrizioneIniziative di digitalizzazione per sostenere la domanda di servizi digitali e per incentivare indirettamente l'aggiornamento strutturale; rafforzamento dell'utilizzo dei fondi strutturali europei per portare la banda larga e ultralarga anche nelle zone in cui gli operatori non trovano al momento utile investire. Realizzazione del Sistema Informativo nazionale federato delle infrastrutture (cd catasto) come previsto dalla direttiva 61/2014 UE per la riduzione dei costi delle infrastrutture. Sussidio alla domanda per ovviare alle criticità derivanti dagli interventi di sostegno all'offerta (bandi per la posa delle reti) assicurando lo sviluppo delle reti di nuova generazione anche attraverso iniziative di ricerca applicata finalizzate al miglioramento delle prestazioni e all'efficientamento energetico; gara per l'assegnazione agli operatori di rete delle frequenze coordinate e non assegnate. Risoluzione dei problemi interferenziali causati dall'Italia
Anno di riferimento2017

Indicatori

Incidenza positiva sui saldi di finanza pubblica
Anno di riferimento2017
Codice1
TitoloIncidenza positiva sui saldi di finanza pubblica
Descrizione
TipologiaAltro: Indicatore di impatto (outcome)
Obiettivo strategico428 – Ottimizzazione delle fasi gestionali dei principali capitoli di entrata e di spesa di competenza della DGSCERP
Unità di misuraMonetario
Fonte dei datiElaborazioni Mise su dati Mef
Algoritmo di calcoloSomma delle entrate straordinarie di competenza della DGSCERP
Peso indicatore
MisuraMonetario
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a € 2.000,00
Target secondo annomaggiore o uguale a € 0,00
Target terzo annomaggiore o uguale a € 0,00
Note
Data di approvazione2017-02-08
Sostegno al pluralismo e all'innovazione
Anno di riferimento2017
Codice2
TitoloSostegno al pluralismo e all'innovazione
Descrizione
TipologiaAltro: Indicatore di impatto (outcome)
Obiettivo strategico428 – Ottimizzazione delle fasi gestionali dei principali capitoli di entrata e di spesa di competenza della DGSCERP
Unità di misuraQuantitativo
Fonte dei datiMISE
Algoritmo di calcoloNumero di soggetti che accedono ai benefici economici
Peso indicatore
MisuraQuantitativo
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 1.200,00
Target secondo annomaggiore o uguale a 1.200,00
Target terzo annomaggiore o uguale a 1.200,00
Note
Data di approvazione2017-02-08