Obiettivo strategico dell'Amministrazione MDIF - MINISTERO DELLA DIFESA

OBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale

Anagrafica
Pubblica amministrazioneMDIF - MINISTERO DELLA DIFESA
Codice104
Anno di riferimento2017
TitoloOBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale
DescrizioneOBS008 L'obiettivo si prefige lo scopo di perseguire la razionalizzazione organizzativa dell'Area Tecnico Operativa e miglioramento della qualità dei processi in materia di procedimenti, patrimonio infrastrutturale, accentramento e informatizzazione di dati e processi gestionali, nonché la pianificazione Generale, direzione e coordinamento generale dell'organizzazione della Difesa affidata ai sensi del Codice dell'Ordinamento militare (D.Lgs 66/2010) al Capo di Stato Maggiore della Difesa, quale responsabile della pianificazione, della predisposizione [...], della pianificazione generale finanziaria [...] conseguenti programmi tecnico finanziari (Attività CHOD)
Missione005 – Difesa e sicurezza del territorio
Programma006 – Pianificazione generale delle Forze Armate e approvvigionamenti militari
Centri di responsabilità
  • SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA
Portatori di interesse -
Altri portatori di interesse -
Preventivo
Risorse a preventivo primo anno€ 2.143.491,00
Risorse a preventivo secondo anno€ 2.114.918,00
Risorse a preventivo terzo anno€ 2.143.555,00
Altre informazioni
Note -
Data di approvazione2017-02-08

Priorità politica area strategica

REVISIONE DELLA GOVERNANCE, RAZIONALIZZAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE, MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE
Codice3
TitoloREVISIONE DELLA GOVERNANCE, RAZIONALIZZAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE, MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE
Descrizioneal fine di: 1)basare il completamento del processo di riforma della Difesa sui seguenti principi: a.organizzazione per funzioni strategiche: b.unicità di comando, direzione centralizzata ed esecuzione decentrata; c.efficienza e economicità di funzionamento; 2)proseguire il processo di riforma del modello di difesa, con l'implementazione dei provvedimenti previsti dai decreti legislativi 28 gennaio 2014, n. 7 e 8; 3)perseguire l'obiettivo di un'unica forza integrata più economica rispetto all'attuale; 4)proseguire la revisione della struttura del personale in modo che sia caratterizzata da un'ampia base con compiti operativi, da un corpo di quadri intermedi ben proporzionato e da una dirigenza relativamente contenuta; 5)sperimentare e introdurre un nuovo 'Modello Professionale'; 6)completare gli studi relativamente alle nuove modalità di reclutamento, rafferma, avanzamento e progressione di carriera; 7)avviare il processo di revisione dei principi e delle norme riguardanti le promozioni, escludendo quei criteri esclusivamente basati sull'anzianità; 8)completare gli studi per nuove dinamiche salariali; 9)dare concreta attuazione alle procedure per il riconoscimento puntuale dei titoli e delle capacità acquisite durante il servizio; 10)relativamente alla componente civile della Difesa: -porre particolare cura nei processi d'integrazione, valorizzazione e pieno impiego delle professionalità civili; -studiare forme di assunzione tali da consentire, in futuro e nel tempo, un riequilibrio tra le percentuali di personale a tempo determinato e a tempo indeterminato; -studiare percorsi di carriera flessibili e forme di lavoro part-time, sia a tempo determinato sia indeterminato; 11)continuare a dare piena attuazione alle attività di valutazione individuale del personale civile della Difesa; 12)orientare la spesa del Dicastero per valorizzarne l'aspetto qualitativo in coerenza con la spending review; 13)proseguire nell'attuazione delle soluzioni organizzative volte ad individuare i soli immobili insistenti nella sede di Roma direttamente funzionali al soddisfacimento delle esigenze istituzionali; 14)garantire un'efficace azione di valutazione interna sul raggiungimento degli obiettivi fissati; 15)sviluppare la capacità di misurare la qualità dei processi di funzionamento con precisi criteri; 16)completare la riforma avviata dal Ministro Andreatta nel 1997, nonché abbracciare il principio di separazione fra le attività di indirizzo politico e controllo, da un lato, e quelle di amministrazione e gestione, dall'altro; 17)ridurre le risorse destinate alle funzioni amministrative e di supporto, privilegiando la componente operativa; 18)incrementare gli sforzi per assicurare una stretta compenetrazione tra il personale militare e la cittadinanza; 19)proseguire con il censimento delle limitazioni cui sono assoggettate le aree limitrofe al demanio militare; 20)proseguire in modo incisivo l'opera di razionalizzazione ed ottimizzazione del patrimonio infrastrutturale della Difesa; 21)sviluppare una nuova e moderna politica degli alloggi; 22)ridurre al minimo l'impatto ambientale delle attività e per rendere le aree addestrative scevre da rischi per le popolazioni; 23)perseguire l'efficientamento energetico della Difesa 24)continuare a dare attuazione agli adempimenti in materia di prevenzione della corruzione e promozione della trasparenza e dell'integrità; 25)ampliare il bacino d'utenza delle articolazioni della Difesa che utilizzano la PEC e il sistema informatico per la tenuta del protocollo informatico; 26)perseguire ogni iniziativa volta ad integrare i trattamenti previdenziali del personale militare; 27)continuare a sostenere, con rinnovato vigore, il benessere del personale militare e civile del Dicastero; 28)continuare a promuovere lo sviluppo delle pari opportunità nel ciclo di gestione della performance.
Anno di riferimento2017

Indicatori

IND001 Razionalizzazione dei consumi di energia elettrica
Anno di riferimento2017
Codice1
TitoloIND001 Razionalizzazione dei consumi di energia elettrica
Descrizione
TipologiaIndicatore di realizzazione fisica
Obiettivo strategico104 – OBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale
Unità di misuraPercentuale
Fonte dei datiDati raccolti ad hoc dalle articolazioni centrali del Dicastero (SMD/FA/CC/SGD)
Algoritmo di calcoloIl valore dell'indicatore coincide con il valore rilevato dall'indicatore 'Riduzione dei consumi di energia elettrica' del subordinato OBO6. Il calcolo è effettuato su base semestrale nel corso del monitoraggio intermedio ((metà dei consumi registrati nel 2010 - consumi registrati al 30 giugno dell'e.f. in corso) diviso la metà dei consumi registrati nel 2010) e su base annuale nel corso del monitoraggio finale ((totalità dei consumi registrati nel 2010 - totalità dei consumi registrati nell'e.f. in corso) diviso la totalità dei consumi registrati nel 2010).
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 9,46%
Target secondo annomaggiore o uguale a 9,46%
Target terzo annomaggiore o uguale a 9,46%
Note
Data di approvazione2017-02-08
IND002 Indice di efficienza parco alloggiativo
Anno di riferimento2017
Codice2
TitoloIND002 Indice di efficienza parco alloggiativo
Descrizione
TipologiaAltro: Indicatore di risultato (output)
Obiettivo strategico104 – OBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale
Unità di misuraPercentuale
Fonte dei datiSistemi di rilevazione interni alle Forze Armate
Algoritmo di calcoloL'indice viene calcolato rapportando in termini percentuali la somma degli 'Alloggi ASI/AST efficienti' (rilevati dagli indicatori dei PO discendenti) con la somma degli 'Alloggi ASI/AST esistenti' complessivamente in inventario per ciascuna F.A. (come rilevati dagli indicatori dei PO discendenti). Il valore dell'indicatore coincide con il valore rilevato dall'indicatore 'Indice di efficienza del parco alloggiativo' del subordinato OBO4
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 68,86%
Target secondo annomaggiore o uguale a 68,86%
Target terzo annomaggiore o uguale a 68,86%
Note
Data di approvazione2017-02-08
IND003 Indice di soddisfazione delle esigenze alloggiative
Anno di riferimento2017
Codice3
TitoloIND003 Indice di soddisfazione delle esigenze alloggiative
Descrizione
TipologiaAltro: Indicatore di risultato (output)
Obiettivo strategico104 – OBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale
Unità di misuraPercentuale
Fonte dei datiSistemi di rilevazione interni alle Forze Armate
Algoritmo di calcoloL'indice viene calcolato rapportando le domande di alloggio di servizio soddisfatte con quelle complessivamente pervenute da parte degli aventi diritto. Il valore coincide con quello calcolato dall'indicatore 'Indice di soddisfazione delle esigenze alloggiative' a livello del subordinato OBO4.
Peso indicatore
MisuraPercentuale
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annomaggiore o uguale a 23,01%
Target secondo annomaggiore o uguale a 23,01%
Target terzo annomaggiore o uguale a 23,01%
Note
Data di approvazione2017-02-08
IND005 Indice di Tempestività dei Procedimenti Amministrativi
Anno di riferimento2017
Codice8
TitoloIND005 Indice di Tempestività dei Procedimenti Amministrativi
Descrizione
TipologiaAltro: Indicatore di risultato (output)
Obiettivo strategico104 – OBS008 Perseguire la revisione della governance dell'Area Tecnico Operativa in termini di razionalizzazione dei processi gestionali e del patrimonio infrastrutturale, nonché di miglioramento del benessere organizzativo e del personale
Unità di misuraQuantitativo
Fonte dei datiSistema Informativo ProAmm ' Procedimenti Amministrativi.
Algoritmo di calcoloL'indicatore è espresso come il rapporto percentuale dei seguenti elementi: 'a numeratore: la somma del ritardo medio registrato per ciascuna categoria di procedimenti amministrativi moltiplicato il munero di pratiche di ciascuna categoria di procedimento; 'a denominatore: la somma complessiva del numero di pratiche concluse.
Peso indicatore
MisuraQuantitativo
Target conseguito nell'esercizio precedente
Target primo annominore o uguale a 0,00
Target secondo annominore o uguale a 0,00
Target terzo annominore o uguale a 0,00
Note
Data di approvazione2017-02-08